Verbale assemblea s.r.l. distribuzione dividendi

Da Wikilegal.
Versione delle 12:13, 14 feb 2011, autore: Mendolia Fabrizio (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

--Mendolia Fabrizio 11:13, 14 feb 2011 (UTC)



VERBALE DI ASSEMBLEA DELLA “xxxxxxxxxx S.R.L.”

L’anno xxxxxx, il giorno xxxxxx del mese di xxxxxxxx alle ore xx.xx in xxxx, Via xxxxxx n. xxxx, si è riunita l’Assemblea della “xxxxxxx S.R.L.” con Sede Legale in xxxxxx, Via xxxxxxx n. xxxx, Capitale Sociale Euro xx.xxx,00 (xxxxxxxxxxxxx) interamente versato, iscrizione al Registro delle Imprese di xxxxxxx, Codice Fiscale e Partita I.V.A. n. xxxxxxxx.

E’ presente l’intero Capitale Sociale rappresentato come segue:

- “xxxxxxxxx.”, con sede in xxxxxxxxx, , titolare dell’intero Capitale Sociale, giusta delega conferita a xxxxxxxxxxxxx, nato a xxxxxxxxx il xx/xx/xxxxx, che si acquisice agli atti.

Assume la Presidenza, su designazione unanime dei presenti, xxxxxxxxxxxxxxxxx il quale, dopo che l’Assemblea stessa ha designato il Segretario nella persona di xxxxxxxxxxxxx, constata e fa constatare:

- che l’Assemblea è stata regolarmente convocata con avviso spedito a tutti i Soci ed Amministratori in data xx/xx/xx;

- che al Socio intervenuto in Assemblea spetta il diritto di voto;

- che gli Amministratori xxxxxxx, xxxxxxx ,e xxxxxxxxhanno giustificato la loro assenza. - che la società, ricorrendone le condizioni di legge, non dispone del collegio sindacale.

Per quanto sopra, il Presidente dichiara validamente costituita l’Assemblea ed atta a deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1) Distribuzione di utili portati a nuovo

Il Presidente rammenta che l’ultimo bilancio della società, approvato dall’assemblea dei soci in data xx xxxxxx xxxxx ha chiuso con un utlie di esercizio di euro xxxxxx, portato a nuovo, che la consistenza di detta riserva ammonta, alla data del medesimo bilancio a complessivi euro xxxxxxxxxxxx e che ad oggi il risultato di periodo è positivo e che pertanto detta riserva è tuttora esistente. Infine dichiara che non esistono motivi ostativi di legge alla distribuzione di dividendi fino all’importo di euro xxxxxxxxxxxxx e che la liquidità aziendale alla data odierna ammonta ad euro xxxxxxx.

Quindi propone di distribuire un dividendo di Euro xxxxxxx da addebitarsi alla suddetta riserva di utili.

L’ASSEMBLEA

Udito quanto sopra esposto, per alzata di mano,

ALL’UNANIMITA’ DELIBERA

- di distribuire Euro xxxxxxxxxxxxxx quale dividendo, da addebitarsi alla riserva di utili “Utili portati a nuovo” iscritta a bilancio e tuttora esistente per importo capiente. Pagamento a far data dal xx/xx/xxxx a mezzo bonifico bancario.

Viene quindi dato mandato ai singoli consiglieri, disgiuntamente tra loro, di dare attuazione alla presente delibera.

Null’altro essendovi da deliberare, la riunione è tolta alle ore xx.xx previa redazione, lettura ed approvazione del presente verbale.

IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO

Strumenti personali